Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Cookie policy

I cookies sono piccole stringhe che vengono salvate localmente all’interno del browser dell’utente per scambiare informazioni con il sito web.

Queste stringhe vengono utilizzate per diverse funzionalità tra cui l’analisi delle sessioni, memorizzare informazioni per migliorare l’esperienza di navigazione o le funzionalità del sito. I cookies che vengono salvati durante la navigazione possono provenire dal sito stesso (proprietari) o venire installati da strumenti o oggetti contenuti all’interno del sito web (di terze parti).

Il provvedimento generale dell'Autorità garante della privacy (GU n. 126 del 3 giugno 2014) definisce due tipologie di cookie:

  • Cookie tecnici - Impiegati ai soli fini di permettere la trasmissione di una comunicazione, di completare un servizio richiesto dall'utente o di effettuare ricerche statistiche.
  • Cookie di profilazione - Impiegati per registrare il comportamento di un utente e le preferenze manifestate al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con il suo profilo.

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione.

Tipologie di cookies

Questi sono i cookies che vengono utilizzati da NOME all’interno del sito           

Categoria

Tipologia

Finalità

Tecnici

Proprietari

Questi cookies permettono il corretto funzionamento del sito web e le preferenze di navigazione dell’utente tra cui la lingua o l’accesso ad aeree riservate.

L’utente può cancellarli o disabilitarli compromettendo, però, alcune funzionalità del sito web. In tal caso si faccia riferimento alla sezione “Disabilitare i cookies” di questa informativa.

Altre tipologie di cookies

Di terze parti

Google Maps è un servizio di Google Inc che consente di incorporare una porzione di mappa e le relative informazioni all'interno di questo sito web.

Google potrebbe tenere traccia di alcune preferenze dell'utente relative alla visualizzazione della mappa anche qualora l'utente non fosse collegato con il proprio account.

·         Luogo del trattamento: USA

·         Privacy policy: policies.google.com/privacy

·         Opt-out: youronlinechoices.com

Altre tipologie di cookies

Di terze parti

YouTube è un servizio di Google Inc che consente di ospitare video sulla propria piattaforma.

Questo sito utilizza gli strumenti di YouTube per visualizzare video all'interno delle proprie pagine. YouTube potrebbe tracciare il comportamento degli utenti e raccogliere informazioni statistiche sulla visualizzazione dei contenuti.

·         Luogo del trattamento: USA

·         Privacy policy: policies.google.com/privacy

·         Opt-out: youronlinechoices.com

Altre tipologie di cookies

Di terze parti

PayPal utilizza cookies per riconoscere i propri clienti e facilitare il processo di transazione attraverso i bottoni installati in alcune pagine del sito per la donazione.

·         Luogo del trattamento: USA

·         Privacy policy: paypal.com/it/webapps/mpp/ua/privacy-full

Altre tipologie di cookies

Di terze parti

AddThis è un servizio che consente di condividere link e articoli del sito web attraverso i profili sociali o altri strumenti di condivisione dell’utente (whatsapp, email etc.).

·         Luogo del trattamento: USA

·         Privacy policy: oracle.com/legal/privacy/addthis-privacy-policy.html

·         Opt-out: datacloudoptout.oracle.com

Pubblicitari

Di terze parti

In alcune pagine del sito possono essere presenti contenuti incorporati provenienti dalle pagine del social network Facebook che utilizza cookies per tracciare l’interazione degli utenti sui propri contenuti anche attraverso siti di terze parti

·         Luogo del trattamento: USA

·         Privacy policy: facebook.com/about/privacy

·         Opt-out: youronlinechoices.com

 

Disabilitare i cookies

I browser sono solitamente abilitati per accettare i cookies da parte dei siti web. Tuttavia, è possibile controllare e disabilitare i cookies attraverso le impostazioni di ogni browser. Questa restrizione può compromettere alcune funzionalità di questo sito web.

In alternativa si può disattivare la ricezione di cookies di fornitori specifici attraverso lo strumento disponibile sul sito web http://www.youronlinechoices.com/

Di seguito riportiamo le procedure per disabilitare i cookies dei browser più comuni

Google Chrome

  • Aprire Chrome sul computer.
  • Fare clic su Altro poi Impostazioni in alto a destra.
  • In fondo fare clic su Avanzate.
  • Fare clic su Impostazioni contenuti nella sezione "Privacy e sicurezza".
  • Fare clic su Cookie.
  • Da qui è possibile:
    • Attivare i cookie: attiva l'opzione accanto a "Bloccati".
    • Disattivare i cookie: disattiva l'opzione Consenti ai siti di salvare e leggere i dati dei cookie.

Per maggiori informazioni è disponibile la pagina dedicata: https://support.google.com/accounts/answer/61416

Mozzilla Firefox

  • Fare clic sul pulsante del Menu e selezionare Preferenze.
  • Selezionare il pannello Privacy e sicurezza e spostarsi alla sezione Cronologia.
  • Alla voce Impostazioni cronologia: selezionare utilizza impostazioni personalizzate.
  • Per attivare i cookie, contrassegnare la voce Accetta i cookie dai siti web; per disattivarli togliere il contrassegno dalla voce.
  • Scegliere per quanto tempo i cookie possono rimanere memorizzati:
  • Conservali fino:
    • alla loro scadenza: i cookie verranno rimossi quando raggiungono la data di scadenza (data impostata dal sito che invia i cookie).
    • alla chiusura di Firefox: i cookie memorizzati sul proprio computer verranno rimossi alla chiusura di Firefox.
  • Chiudere la pagina about:preferences. Le eventuali modifiche apportate verranno salvate automaticamente.

Per maggiori informazioni è disponibile la pagina dedicata: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie

Internet Explorer

  • In Internet Explorer selezionare il pulsante Strumenti e quindi Opzioni Internet.
  • Selezionare la scheda Privacy e quindi in Impostazioni spostare il dispositivo di scorrimento verso l'alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentire tutti i cookie, quindi selezionare OK.

Per maggiori informazioni è disponibile la pagina dedicata: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/

Safari

  • Aprire il browser Safari e individuare il menu Preferenze
  • Selezionare la voce Privacy ed impostare la preferenza desiderata per l’abilitazione o la conservazione dei cookies.

Per maggiori informazioni è disponibile la pagina dedicata: https://support.apple.com/kb/ph21411

Opera

  • Aprire il Browser Opera e individuare il menu Preferenze
  • Selezionare la voce Avanzate e quindi Cookie
  • Impostare le preferenze desiderate per il blocco completo o la conservazione parziale dei cookies.

Per maggiori informazioni è disponibile la pagina dedicata: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Titolare del Trattamento

Ragione Sociale: Arimo Società Cooperativa Sociale ONLUS
Indirizzo: Via Dei Platani, 46 27010 Giussago (Pavia)

Indirizzo e-mail del Titolare: privacy@arimo.org

Privacy Policy

Arimo Società Cooperativa Sociale ONLUS riconosce l’importanza della protezione dei dati personali, si impegna a rispettare la privacy degli utilizzatori, a trattare i dati privati con cautela e riservatezza ed a non utilizzarli per finalità diverse da quelle specificate in seguito.

A tal fine, in questa policy si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.

Si tratta di un’informativa resa, anche ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 679/2016, a coloro che interagiscono con i servizi web di NOME:

Questa Policy potrà essere modificata o aggiornata in qualsiasi momento da Arimo Società Cooperativa Sociale ONLUS.

L’informativa è resa solo per il presente sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link fatti salvi quelli sopra indicati.

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è: Arimo Società Cooperativa Sociale ONLUS

Codice Fiscale: 02004970188, d’ora in avanti anche “Arimo”.

Dati e finalità del trattamento

Arimo informa gli utenti del sito che i dati raccolti verranno utilizzati esclusivamente per gli scopi specificati di seguito. I dati oggetto del trattamento sono i dati di navigazione e i dati forniti volontariamente dall’utente.

  1. Dati di navigazione

I sistemi informatici preposti al funzionamento del sito web acquisiscono alcuni dati necessari al funzionamento della piattaforma ed informazioni la cui trasmissione è implicita nei protocolli utilizzati per la connessione e la navigazione internet.

Vengono anche acquisiti alcune informazioni relative alla sessione del browser e dati generici relativi al dispositivo utilizzato dall’utente. Tutti i dati vengono acquisiti in forma anonima e non riconducibili, comunque, ad un utente specifico o per finalità di profilazione.

  1. Dati forniti volontariamente dall’utente

L’utente, per accedere ad alcuni servizi del sito web fornisce a Arimo diverse tipologie di dati in forma spontanea previa presa visione della presente informativa ed eventuale consenso al trattamento per uno o più dei fini previsti ed elencati di seguito.

Arimo utilizzerà i dati raccolti per:

  1. finalità connesse all’utilizzo dei servizi offerti dal sito (navigazione sito);
  2. attività strettamente connesse e strumentali alla gestione delle richieste di contatto;
  3. servizio di newsletter;
  4. trattare i dati relativi a curricula per valutazione candidature lavorative.

Il conferimento dei dati per le finalità di cui alle lettere c) d) è facoltativo e deve essere prestato secondo le modalità espressamente previste dall’articolo 7 del GDPR, direttamente dal sito internet.

Modalità di trattamento

Il trattamento dei dati verrà realizzato ai sensi dell’Art. 4 n. 2) del GDPR, per mezzo delle seguenti operazioni: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

I dati verranno sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato.

I dati a partire dal loro ricevimento/aggiornamento, saranno conservati per un periodo congruo rispetto alle finalità del trattamento sopra riportate. Per avere maggiori informazioni rispetto ai termini di conservazione dei dati è possibile scrivere a privacy@arimo.org

Comunicazione e trasferimento dei dati

I dati, oggetto del trattamento, non saranno diffusi; potranno invece, per le finalità indicate nella presente informativa, essere comunicati a soggetti terzi, tra cui partners commerciali, consulenti e liberi professionisti, banche ed istituti di credito, assicurazioni, società finanziarie, di servizi, di gestione e di recupero del credito, revisori dei conti, Enti pubblici, Organismi di revisione o vigilanza, per adempiere ad obblighi derivanti dalla legge, regolamenti, normative comunitarie o per aspetti riguardanti la gestione ed esecuzione del rapporto giuridico con Voi intercorrenti o intercorsi.

I dati verranno trattati dai seguenti soggetti:

  • Dipendenti /collaboratori della Cooperativa che operano come persone autorizzate al trattamento dei dati in funzione delle mansioni svolte ed adeguatamente istruite.
  • Responsabili Esterni ai sensi dell’art.28 GDPR.

L’elenco dei Responsabili per il trattamento dei dati personali è disponibile presso la sede legale di Arimo.

Diritti dell’interessato 

Si precisa che nella qualità di interessati, in qualsiasi momento si potrà chiedere:

  1. l’accesso ai dati personali;
  2. la loro rettifica in caso di inesattezza;
  3. la cancellazione;
  4. la limitazione del trattamento;
  5. il diritto di opposizione al trattamento dei dati ove ricorrano i presupposti;
  6. il diritto alla portabilità dei dati, ossia di ricevere in un formato strutturato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali forniti.

Per quanto non espressamente previsto dalle disposizioni quivi richiamate si rimanda integralmente alla normativa in vigore in tema Privacy e specificatamente agli artt. 15, 16, 17, 18, 20 e 21 del GDPR.

Revoca del consenso

Il consenso potrà essere revocato, in qualsiasi momento, senza che ciò tuttavia possa:

  • pregiudicare la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca;
  • pregiudicare ulteriori trattamenti degli stessi dati fondati su altre basi giuridiche come ad esempio obblighi contrattuali o di legge.

Per ulteriori delucidazioni circa la presente informativa o su qualsiasi tematica privacy, o nel caso in cui desideriate esercitare i diritti sopra citati o revocare il consenso, potrete scrivere a privacy@arimo.org

ARIMO società cooperativa sociale onlus ai sensi DLGS 460/97 Via dei platani, 46 - 27010 Giussago – fraz. Carpignago (Pv)
Telefono +39 0382.924814 - Fax +39 0382.938693 - privacy@arimo.org 

MERCOLEDI' 08 dalle ore 18 alle ore 20 presso Libreria Lirus 

si terrà l'incontro "La sfida educativa dell'adolescenza".

Con Lamberto Bertolé e Fabio Pizzul (primo firmatario della legge regionale di contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo) si discuterà di adolescenti e relazioni educative.

Vi aspettiamo!

mercoledì 08

Testata Arimo con sfondo sito

IL TRATTAMENTO MULTIPROFESSIONALE DI BAMBINI E 
ADOLESCENTI VITTIME DI VIOLENZA

Master biennale per esperti nella tutela dei minori - I edizione

master

Operare nel campo della protezione del minore richiede competenze professionali specifiche per l’elaborazione e l’utilizzo di strategie e metodi operativi efficaci nei confronti sia dei minori che delle loro famiglie. Inoltre, richiede di sapere identificare il trauma quando esito di una situazione di pregiudizio nella storia della vittima. Le diverse professionalità coinvolte nei percorsi di tutela hanno la necessità di conoscere le più recenti ricerche sugli effetti del trauma, integrare i saperi specifici e affinare la capacità di lavorare in équipe per costruire percorsi operativi capaci di riconoscere i gradi di pregiudizio e danno legati a fenomeni quali trascuratezza, maltrattamento e abuso.

I professionisti che operano in questo campo si trovano di fronte a situazioni estremamente complesse in cui, accanto ad un sapere teorico, è necessario affiancare competenze operative che possono essere raggiunte solo attraverso la formazione e il confronto continuo. Le situazioni in cui gli Operatori di Tutela sono chiamati a intervenire sono talmente complesse e controverse che chiedono elasticità e soluzioni individualizzate, lucidità e capacita di decisione; possono essere situazioni cosi faticose da sollecitare riflessioni sull’etica delle decisioni che sono chiamati a prendere. Inoltre in questo contesto di profondi mutamenti delle organizzazioni sociali (crisi economica, migrazione, separazioni in aumento, famiglie ricomposte, ecc) è necessario confrontarsi anche con la revisione in atto del sistema giudiziario e con potenziali nuovi interlocutori.

Di fronte a queste complessità, diventa necessario sperimentarsi in un confronto multidisciplinare dei professionisti coinvolti, che ottimizzi e renda più strategico il progetto proposto al minore e alla famiglia.

Per queste ragioni i nostri tre centri CBMArimo Scuola Mara Selvini Palazzoli - da sempre impegnati nella cura e il sostegno a minori, famiglie ed operatori - hanno pensato di proporre ai Colleghi che già operano nell’area di tutela dei minori un master di specializzazione biennale.

_______________________________________________________________________________________

A chi si rivolge il Master

Il master è rivolto a assistenti sociali, educatori, psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, avvocati e operatori delle Forze dell’Ordine che stanno lavorando in Servizi rivolti a bambini e adolescenti e desiderano accrescere le proprie competenze nella Tutela dei Minori.

Il Master ritiene importante favorire, attraverso la comune presenza in aula, la reciproca conoscenza di operatori che, provenendo da formazioni molto diverse, si trovano a condividere ogni giorno responsabilità e scelte cruciali per i minori e le loro famiglie. Per questo, oltre alle lezioni, sono previsti lavori in équipe multidisciplinare.

Il gruppo discenti sarà composto da un massimo di 35 operatori

Dove si tengono gli incontri?

Le lezioni si terranno presso la Sede della Cooperativa Sociale Arimo, a Milano, in Via Calatafimi 10. La sede è nel centro di Milano, poco distante dalla MM2 Porta Genova e dalla MM3 Missori. Alternativamente autobus linea 94, tram 3 e 15.

Costo

Il costo per la partecipazione al Master è di € 3.000,00 (esente iva).
Su richiesta, potrà essere valutata la possibilità di dividere il pagamento in due rate, una a inizio 2017 e l’altra a gennaio 2018.

Crediti formativi e attestati 

Saranno richiesti - per entrambe le annualità - i crediti formativi per assistenti sociali (FCAS) e i crediti formativi per le professioni sanitarie (ECM).
Gli attestati finali con la specifica dei crediti ottenuti saranno rilasciati annualmente solo ai discenti che avranno raggiunto l’80% di presenza alle lezioni.
Inoltre, in occasione delle singole giornate formative, sarà rilasciato ai discenti un certificato di presenza.

Come iscriversi

Per candidarsi occorre inviare il proprio CV - insieme a una breve lettera di motivazione alla Segreteria Organizzativa di CBM (formazione@cbm-milano.it).
Sarà effettuata una selezione per titoli cui seguirà una selezione con colloquio per piccoli gruppi.  Per accedere alla selezione è richiesta unapresente o pregressa esperienza di lavoro in Servizi rivolti a minori o famiglie.   
Le iscrizioni saranno raccolte fino al 15 ottobre 2016.

Per informazioni

Contattare la Segreteria Organizzativa di CBM all’indirizzo e-mail formazione@cbm-milano.it oppure al numero telefonico 02/66201076.

Proposta formativa

Attività d’aula
Il Master gioca la sua efficacia formativa sull’alternanza di lezioni di inquadramento teorico-metodologico (v. calendario) e workshop. Le attivazioni in sottogruppi, oltre a favorire l’apprendimento, permetteranno ai corsisti di integrare gli sguardi delle altre professioni, con le quali si trovano quotidianamente a collaborare.

Il programma prevede un totale di venti incontri di formazione, così come indicato nel paragrafo “Calendario degli incontri”.  Gli incontri si terranno dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30.

Tutor dell’apprendimento
Durante le lezioni sarà sempre in aula un membro del Comitato Scientifico con compiti di tutor: questa accortezza, oltre a favorire il clima dell’aula, permette di conoscere da vicino le reali esigenze formative dei corsisti, e di trasferirle ai docenti affinché possano personalizzare le lezioni. A seguito di ogni lezione saranno consegnate agli studenti indicazioni bibliografiche.

Supervisione
Il Master prevede, inoltre, 40 ore di lavoro in piccoli gruppi multidisciplinari guidati dai membri del Comitato Scientifico, finalizzate alla verifica dell’apprendimento e a favorire una corrispondenza tra i contenuti d’aula e la quotidianità professionale dei corsisti.

Visiting
Verranno organizzate tre giornate di visiting presso i Servizi Educativi residenziali di Arimo e CBM e presso la sede della Scuola Mara Selvini Palazzoli, nei quali gli studenti potranno confrontarsi con gli operatori delle tre Organizzazioni.

Elaborato finale
A conclusione del Master gli studenti dovranno preparare un lavoro di approfondimento su tematiche della tutela dei minori, che verrà valutato e che potrà essere pubblicato sulla rivista di settore ubiminor.org .

Il Master si concluderà con una giornata di seminario che sarà aperta anche al pubblico.

_______________________________________________________________________________________

Calendario degli incontri (1)

N DATA MATTINO (ore 9.30-13.00) POMERIGGIO (ore 14.00-17.30)
1

Venerdì

27/01/2017

Marco Vannotti

Etica

Patto Aula
2

Venerdi

24/02/2017

Paola Covini/Michela Gardon

Le esperienze sfavorevoli infantili e la valutazione del danno

Roberto Mazza

Il lavoro di Equipe multidisciplinari

3

Venerdi

24/03/2017

Stefano Cirillo

Il cambiamento nei contesti non terapeutici

Workshop Michela Gardon
4

Venerdì

28/04/2017

Giudice Togato TM Milano

Segnalazione e Decreto

Francesca Merlini

La segnalazione

5

Venerdi

26/05/2017

Susanna Galli

Processo di intervento e Indagine Sociale

Susanna Galli

Processo di intervento e Indagine Sociale

6

Venerdi

16/06/2017

Matteo Selvini

Percorsi traumatici dello sviluppo e riorganizzazione dell’attaccamento

Workshop Michela Gardon
7

Venerdi

22/09/2017

Michela Gardon

Valutazione recuperabilità

Michela Gardon

Valutazione recuperabilità

8

Venerdi

20/10/2017

Paola Covini

La fragilità del legame di coppia: separazione/divorzio. Le emozioni nel lavoro clinico

Francesco Mazza Galanti

La separazione

9

Venerdi

17/11/2017

Annalisa Di Luca

Separazioni conflittuali

Annalisa Di Luca

My Body

10

Venerdi

15/12/2017

Gianni Cambiaso/P.Morosini

La Consulenza Tecnica

Gianni Cambiaso/P.Morosini

La Consulenza Tecnica

11

Venerdi

19/01/2018

Igor Salomone

La scena educativa

Luisella Mattiace

I bambini nelle comunità educative

12

Venerdi

23/02/2018

Andreana Olivieri/Pia Zuretti

L’affido

Alberto Penna

L’affido

13

Venerdi

16/03/2018

Donatella Guidi

L’adozione

Anna Guarnerio

La cartella

14

Venerdi

20/04/2018

Matteo Selvini

Adolescenti che odiano se stessi

Workshop Luca Cateni
15

Venerdi

18/05/2018

Giudice Togato TM Milano

Il Penale Minorile

Workshop Paolo Tartaglione
16

Venerdi

15/06/2018

Vincenza Bonsignore

Lo strumento della mediazione

Federica Brunelli

La mediazione penale minorile

17

Venerdi

21/09/2018

Lamberto Bertolé

La comunità per gli adolescenti

Workshop Paolo Tartaglione
18

Venerdi

19/10/2018

Stefano Cirillo

L’abuso sessuale e i suoi esiti in età adulta

Workshop Annalisa Di Luca
19

Venerdi

16/11/2018

Gregorio Mazzonis

La crisi adottiva in adolescenza

Workshop Luca Cateni
20

Venerdi

14/12/2018

Paolo Tartaglione

Autonomia e reinserimento

Workshop chiusura

(1) Nel corso dell’attività formativa, potrebbero rendersi necessarie lievi variazioni al calendario sopra riportato.

_______________________________________________________________________________________

Staff

Direttore Scientifico: Stefano Cirillo

Direttore Operativo : Paolo Tartaglione

Comitato Scientifico : Luca Cateni, Stefano Cirillo, Paola Covini, Annalisa Di Luca, Michela Gardon, Matteo Selvini, Paolo Tartaglione.

Docenti

Lamberto Bertolé 
Educatore e Insegnante di Filosofia. Fondatore e Presidente della Cooperativa Sociale Arimo. Già Consigliere Comunale a Milano e Presidente della Commissione Carceri. 


Vincenza Bonsignore 
Psicologa, Mediatrice e Giurista. Professore a contratto di Psicologia Giuridica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.  


Federica Brunelli
Avvocato, esperto presso il Tribunale di Sorveglianza di Milano. Docente nel modulo “Mediazione reo/vittima e sociale” Università Milano Bicocca. Mediatrice al Centro per la Giustizia Riparativa e la Mediazione di Milano. Socia fondatrice della Cooperativa DIKE. 


Gianni Cambiaso
 

Psicologo e psicoterapeuta, già giudice onorario presso la Corte d’Appello di Milano – Sezione minori e famiglia – e docente a contratto contratto presso il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia, Università Cattolica di Milano. Attualmente è direttore didattico della sede di Brescia della Scuola di Specializzazione Mara Selvini Palazzoli. 


Luca Cateni
 

Educatore Professionale. Responsabile del Servizio di Appartamenti Educativi “Chiavi di Casa” della Cooperativa Sociale Arimo. 


Stefano Cirillo
 

Psicologo psicoterapeuta familiare e socio fondatore di CBM. Co-responsabile della Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. Per alcuni anni ha tenuto l’insegnamento di “Metodi e tecniche di intervento nella tutela dei minori” nel corso di laurea specialistica in Psicologia dell’Università Cattolica. Autore di diversi testi e contributi tra cui “La famiglia maltrattante” (con P. Di Blasio, 1989), “L’assistente sociale ruba i bambini?” (con V. Cipolloni, 1994), “Cattivi genitori” (2005). 


Paola Covini
 

Psicologa e psicoterapeuta, docente a contratto presso l’Università Cattolica Corso di laurea di Psicologia. Lavora da trent’anni nell’area della Tutela occupandosi della violenza in famiglia. È stata direttore di CBM fino al 2008. È didatta della Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli, responsabile del primo biennio della sede di Milano, insieme a Dante Ghezzi è docente di riferimento per la terapia di coppia.


Annalisa Di Luca
 

Psicologa psicoterapeuta familiare di CBM, oggi referente per le attività di formazione. Autrice di articoli e contributi su temi inerenti al trauma. Tutor accademico per le esperienze professionalizzanti per la laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo e dei processi di tutela dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. 


Susanna Galli
 

Responsabile del servizio formazione per le professioni sociali e sanitarie della Città Metropolitana a Milano e Responsabile dell’area progettazione e sviluppo europea per il welfare. Giudice onorario presso il Tribunale per i minori di Milano, Segretario nazionale dell’AIMMF, formatore, ha coordinato in passato i servizi minori e famiglia di una amministrazione locale.


Michela Gardon
 

Psicologa psicoterapeuta di CBM, responsabile delle Attività di Assistenza e Cura (Aree Terapia, Sociale Comunità, Educativa Territoriale, Educativa Spazio Neutro). Formatrice per operatori psico-socio-educativi sui temi della presa in carico, della progettazione e del trattamento psicologico anche sui territori, supervisore delle équipe dei servizi territoriali psico-sociali e educative. 


Anna Guarnerio
 

Assistente sociale CBM e counsellor psicosociale. Coordinatrice di Servizi Sociali dell’Area Sud Milano; dal 2008 al 2015 è stata Coordinatrice tecnica distrettuale del Servizio Famiglia e Minori dei Comuni di Rozzano, Locate e Basiglio. Dal 1989 al 1996 è stata assistente sociale presso la ASL Città di Milano nel servizio SERT – Servizio per le tossicodipendenze. 


Donatella Guidi
 

Specializzata in psicologia e psicoterapia della famiglia, ha lavorato a Milano nei servizi psicoterapia infantile e familiare. Giudice onorario del Tribunale per i Minorenni con specifici incarichi nel campo delle adozioni. Docente a contratto dell’Università Statale di Milano Bicocca. Didatta della Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. 


Luisella Mattiace
 

Responsabile Comunità CBM, educatrice senior di Spazio Neutro. E’ stata educatrice in comunità residenziale, di pronto intervento ed educatrice per il Servizio di ADM e in altri progetti educativi rivolti al sostegno di minori e famiglie. 


Roberto Mazza
 

Psicologo e psicoterapeuta con formazione psicodinamica e sistemica, insegna Metodologia dei servizi sociali all’Università di Pisa. Socio ordinario didatta della SIPPR (Società Italiana di Psicologia e Psicoterapia Relazionale). Ha pubblicato con Cirillo, Berrini e Cambiaso “La famiglia del tossicodipendente” e lo scorso anno “Terapie Imperfette. Il lavoro psicosociale nei servizi pubblici” (Cortina), dedicato alla supervisione alle équipe multidisciplinari nei servizi pubblici. 


Francesco Mazza Galanti
 

Magistrato della Corte di Appello di Genova e Presidente del Collegio della Sezione Minori, già giudice minorile, Presidente della Sezione Famiglia, è stato componente della Commissione ministeriale per i problemi ordinamentali della giustizia minorile. Tra le sue pubblicazioni scientifiche ricordiamo il volume “Codice dei minori”. 


Gregorio Mazzonis
 

Psicologo e psicoterapeuta familiare, con particolare esperienza nel campo del disagio giovanile e adulto, dei disturbi del comportamento alimentare e delle problematiche di coppia. Esperto nel trattamento delle tematiche individuali e familiari correlate all’handicap e all’adozione. 


Francesca Merlini
 

Assistente sociale, sociologa, counsellor professionista, esperta nella presa in carico delle situazioni di maltrattamento e abuso; è impegnata in attività di ricerca, formazione e supervisione in campo psico-socio-educativo. Docente presso l’Università Cattolica di Milano è autrice del volume “L’assistente sociale e la valutazione. Esperienze e strumenti” (2007) oltre che a numerosi articoli e contributi. 


Paola Morosini
 

Neuropsichiatra infantile, Responsabile Struttura Complessa dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. Didatta della Scuola di psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. 


Andreana Olivieri
 

Pedagogista di CBM. Coordinatrice del Servizio Affidi di Rozzano e Pieve Emanuele e tutor dell’affido Professionale. E’ stata coordinatrice degli appartamenti per l’autonomia “Non solo un tetto…”. Formatrice esperta nell’ambito del tema dell’affido e coordinatrice di campagne di sensibilizzazione e reperimento famiglie. 


Alberto Penna
Psicologo psicoterapeuta familiare di CBM. Formatore e supervisore clinico a gruppi di operatori impegnati nel lavoro psico-sociale con minori e famiglie; dal 2001 collabora con il Centro Ausiliario Minorile di Milano. Didatta presso la Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. 


Igor Salomone
 

Consulente pedagogico, formatore e supervisore. Docente di Pedagogia presso il Corso di laurea per Educatori Professionali dell’Università Statale di Milano, è stato socio fondatore del Centro Studi Riccardo Massa, socio fondatore dell’Associazione Dedalo di Milano. 


Matteo Selvini
 

Psicologo e psicoterapeuta sistemico. Co-responsabile della Scuola di psicoterapia Mara Selvini Palazzoli. Si occupa della presa in carico di adolescenti difficili, dei segreti familiari e dei disturbi di personalità post traumatici. Ha pubblicato vari testi sulla terapia familiare nell’area dei disturbi alimentari e delle psicosi. Co-autore del recente “Entrare in terapia” (Cortina). 


Paolo Tartaglione
 

Pedagogista e Counsellor Familiare. Vicepresidente e Responsabile Servizi Territoriali, Formazione e Interventi con le Famiglie della Cooperativa Sociale Arimo. Referente “Infanzia, Adolescenza e Famiglia” del CNCA Lombardia. 


Marco Vannotti
 

Psichiatra e psicoterapeuta, ha insegnato l’approccio sistemico in medicina alla Facoltà di Biologia e di Medicina di Losanna. Insegna Psicoterapia in diversi Centri di formazione in Svizzera, in Francia e in Italia. È didatta della Scuola di Psicoterapia Mara Selvini Palazzoli e autore di diverse pubblicazioni sulla protezione del minore. 


Maria Pia Zuretti
 

Assistente sociale dei Servizi di Tutela Minori milanesi. In particolare, è Assistente Sociale del Servizio Affido Professionale di Milano, gestito dall’ATS “Affido Professionale”, associazione temporanea di scopo tra le cooperative sociali Comin, CBM, La Grande Casa e Afa.

Master intestazione

Progetto Figino

"Per tenere fede ai nostri obiettivi abbiamo dato vita ad un 'Aerea della cooperativa dedicata espressamente ad “ autonomia e reinserimento”.

okfiginoarimo

Eravamo alla ricerca di un contesto in cui poter coniugare la protezione territoriale con l'esposizione (protetta), ad una comunità di abitanti che, per scelta di vita, sanno accogliere in modo naturale, e non esclusivamente professionale, le differenti biografie di ognuno.
Ciò ci permetterà di accogliere situazioni che non necessitano di isolamento dal mondo per essere efficaci, ma che, pur avendo ancora bisogno di un perimetro di protezione allargato, potrebbero godere di primi esperiemnti di contatto con un territorio di “normalità”, così da iniziare a sposatre i pesi del supporto educativo dalla comunità minori ad una “comunità di cura”, che evochi un modello di vivere possibile ed un'ipotesi percorribile di riconciliazione col mondo.
Ed è così che il nostro progetto FIGINO è partito!
Sono stati conegnati 3 appartamenti, che nel mese di giugno accoglieranno i primi ragazzi ;entro fine giugno (mese in cui ci trasferiremo) prenderemo in consegna anche gli spazi della comunità .
Sta partendo anche il progetto di integrazione, scambio e collaborazione con la nuova comunità del borgo sostenibile di Figino.
Un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno sostenuto alla realizzazione di tutto ciò e che ancora lo stanno facendo, tra cui IKEA e EUROMOBIL che hanno contribuito all'arredo.
Vi terremo aggiornati nelle prossime settimane!"
cariplo
Tutti a Figino
_________________________________

Dalla sua inaugurazione Arimo promuove annualmente incontri con esperti, studiosi, professionisti, per discutere temi e questioni legate al senso della sua attività e alle esperienze fatte sul campo.

I contributi offerti negli Incontri di Arimo rappresentano un importante spazio di rielaborazione per gli operatori, per gli ospiti stessi e persino per i ragazzi: nuove lenti per rileggere esperienze professionali e vissuti, arricchendoli con punti di visione differenti.

Argomenti e ospiti sono stati:

  • 2004 Consumati dai consumi
    con Stefano Laffi e Claudio Nizzetto
  • 2005 Adolescenti inquieti
    con Alessandro Rudelli e Maria Grazia Marchesi
  • 2006 Babygangs?
  • con Daniele Cologna e Teresa Marzocchi
  • 2007 “Senza più padri da ricordare e senza più figli da rispettare”
    con Adelmo Fiocchi e Cristina Colli
  • 2008 A vent’anni dal processo penale minorile
    con Giuseppe Berra e Joseph Moyersoen
  • 2009 Paure e diritti: l’immigrazione oggi tra emergenza e progetto
    con Daniele Cologna, Maria Rondinone e Margherita Calvi Parisetti
  • 2010 Non ci sto dentro
    con Antonio Bocola e Alessandro Rudelli
  • 2011 Segnali di fumo
    con Adelmo Fiocchi e Alessandro Albizzati
  • 2012 Adolescenza e apprendimento
    con Alfio Maggiolini, Silvia Negri e Chantal Masserey

Gli atti degli Incontri dal 2004 al 2012 sono stati raccolti nel volume Educare al Futuro edito da FrancoAngeli

Abbiamo sempre dato grande importanza alla formazione, anzitutto al nostro interno, promuovendo in modo continuativo percorsi formativi per i nostri operatori.

A partire dall'esperienza specialistica acquisita negli anni, Arimo ha costituito un polo di competenza espressamente  dedicato alla formazione realizzando, in partnership con importanti organizzazioni attive nella cura e nella tutela dei minori, corsi e master rivolti ad assistenti sociali, educatori, psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, avvocati e, in generale, a tutti coloro che si trovano a condividere responsabilità e scelte cruciali per i minori e le loro famiglie.

 

L' Area Formazione di Arimo nasce nel 2010, con il corso per "Educatori in contesti residenziali", organizzato in partnership con il CBM (Centro per il Bambino Maltrattato e la cura della crisi famigliare) e giunto alla 5° edizione.

 Nel 2013 è nato il Master di II° livello in "Interventi per la cura e la tutela dei Minori", organizzato in partnership con il CBM e il Minotauro.

Dal 2011 Arimo svolge corsi di formazione e supervisioni sulle tematiche: 

  • l'intervento educativo che promuove l'autonomia,
  • i servizi di orientamento professionale e accompagnamento al lavoro per giovani in difficoltà,
  • l'intervento educativo con giovani autori di reato,
  • la consulenza pedagogica nelle separazioni ad altà conflittualità.

In questi anni sono stati realizzati corsi in molte regioni italiane e all'estero (Romania, Bulgaria, Repubblica Moldova, Ucraina).

Per richiesta di informazioni e preventivi, contattare il Responsabile della Formazione: paolo.tartaglione@arimo.org.

News

logo spiazza con nome e sfondo trasparente